Cucine Roma: le ultime tendenze

admin
Febbraio 16, 2019

cucine Roma

La cucina è forse il luogo più importante per noi italiani, dove tutto diventa un pò più “magico”. Sarà perchè amiamo cucinare (o anche solo vederlo fare alle persone che amiamo), ma questa stanza è per noi forse la più importante della casa. E’ per questo che le famiglie italiane passano molto tempo nel pensare alle giuste soluzioni di arredo per la propria cucina. In questo post vi parleremo dei trend più importanti in atto nel settore delle cucine a Roma.

Una cucina che si integra con la sala da pranzo: nasce il trend dell’open space

Uno dei trend più in voga al momento per l’arredo cucine Roma è quello dell’open space, ossia unire in un unico spazio le due stanze cardine della vita sociale di casa propria: la cucina e la sala da pranzo. Infatti sempre più famiglie adottano questa soluzione in conformità ad un design più “nord europeo” nell’arredare casa propria. Inoltre l’open space consente di risolvere un problema, annoso soprattutto nelle grandi città urbane: la mancanza di spazio. Ed è per questo che nasce l’open space flessibile, in grado di adattarsi con stile e design al ridursi dei metri quadri a disposizione.

Cucine Roma: meglio i colori vivaci

La scelta dei colori per la propria cucina Roma diventa importante. Ed è per questo che molti designer di successo cercano di trovare la giusta soluzione in grado di vivacizzare la cucina, senza “appesantirne” l’estetica. Ed infatti se le tonalità neutre e i colori sobri, come quelli pastello, ancora oggi sono in voga e molto richiesti, alcune famiglie richiedono di arredare la cucina con colori vivaci: giallo, rosso e arancio sono infatti alcuni dei trend emergenti in fatto di scelte di arredamento cucine Roma.

Ritorno al vetro in cucina

L’arredo cucine Roma di quest’anno è all’insegna del minimalismo. In questo contesto sembrano essere gradite soluzioni che utilizzano per il proprio arredamento cucina Roma il vetro: i complementi d’arredo in vetro consentono infatti di arredare la propria cucina a Roma in modo minimale e al tempo stesso elegante.

Il ricorso ai contrasti in cucina

Il ricorso ai constasti nell’arredare la propria cucina Roma non è una novità in fatto di design, soprattutto al crescere del già citato open space. Ed ecco che il trend che vede l’utilizzo di colori, motivi e finiture contrastanti è presto spiegato. Inoltre anche la tecnologia sta dando una grande mano a tale impulso, mediante soluzioni utili a migliorare l’aspetto estetico della cucina, e al tempo stesso ottimizzando le prestazioni degli oggetti d’arredo utilizzati ad arredare questo piccolo angolo di casa propria.

Il nostro post dedicato alle ultime novità per l’arredo cucine Roma termina qui. Alla prossima con i nostri utili consigli in fatto di housing.

I mobili per arredare il proprio soggiorno

admin
Febbraio 21, 2018

Arredamenti soggiorno

Arredamento soggiorno – http://arredamentitorino.org

La buona riuscita dell’arredamento del salotto non può certo prescindere dalla scelta della mobilia, in quanto sono gli elementi di maggior impatto ambientale e visivo, assieme a divano e poltrone. A seconda della filosofia d’arredamento che si è scelto di implementare nella propria abitazione, si sceglieranno mobili in stile classico, moderno, country o altre particolari varianti che meglio si adattano al contesto in cui saranno inseriti.

Materiali e colori cambieranno a seconda dello stile e dei gusti personali, alla ricerca di quella organizzazione che abbiamo in mente per il nostro salotto. I principali elementi che arredano un soggiorno sono la cristalliera, mobile con un ampia vetrina dedicata solitamente all’esposizione di soprammobili e suppellettili.

Questa soluzione è particolarmente gradita a coloro che voglio “occupare” una parete con un mobile imponente, ma contemporaneamente creare una zona luce, garantita dalla vetrina, ed esporre allo stesso tempo alcuni oggetti che riteniamo possano abbellire il nostro soggiorno, o semplicemente perchè evocano piacevoli ricordi da condividere.

In alternativa la cristalliera viene sostituita da credenze di più modeste dimensioni, per lasciare la parte superiore libera per l’affissione di quadri, o per lasciar godere una particolare lavorazione della parete, quale calce rasata, spatolato, ecc, garantendo così anche un ambiente più luminoso. La gamma di mobili disponibili nel mercato lascia aperte infinite soluzioni per una ottimizzazione degli spazi, sia con soluzioni ad angolo, sia con strutture dalla misura personalizzata, create sia a livello industriale che artigianale.

La rimanenza della mobilia “tradizionale” è data dal tavolino centro sala, mobile per la tv ed elettrodomestici annessi, ed altri mobiletti minori come carrelli porta bevande ed a scelta tra la vastissima gamma di soluzioni offerta dai produttori di mobili nei loro cataloghi. Sul sito arredamentiroma potete trovare molte idee e soluzioni per scegliere i mobili della vostra casa.

Come arredare la casa con un architetto d’interni online

admin
Febbraio 21, 2018

architetto interni

In questo articolo parliamo di un argomento di grande interesse ed attualità e cioè la possibilità di rivolgersi ad un architetto interni online. Questo servizio ha ottenuto negli ultimi anni una grandissima diffusione dipesa soprattutto dal fatto che è un servizio economico, possiamo definirlo come un primo step di valutazione, serve al cliente per valutare l’entità dei lavori che devono essere fatti ed i costi che si devono affrontare.

Il cliente fornisce tutta la documentazione relativa al progetto, tramite immagini, disegni e foto.
Il consiglio dell’architetto può essere rivolto sia alla ristrutturazione dell’ambiente, ma anche a dei consigli in riferimento all’arredamento. I servizi di progettazione on line si possono articolare su tre livelli essenziali:

– una progettazione di base, che consiste in una proposta di progetto ed una pianta completa dell’arredamento;
– un progetto 3d che prevede un progetto di tipo tridimensionale;
– le viste foto realistiche che sono dei progetti specifici di un singolo locale realizzate con fotografie.

I siti a disposizione su internet sono tantissimi e tutti offrono ottimi servizi a prezzi veramente competitivi.
La procedura è molto semplice:

Scegliere il pacchetto di progettazione più adatto alle nostre esigenze, divisione di spazi, ristrutturazione, proposta di arredo;
inoltrare all’architetto la planimetria e le misure dell’ambiente anche tramite fotografie;
inserire tutti i nostri dati per essere ricontattati dall’architetto con il quale potremo discutere tutti i dettagli del nostro progetto e tutte le nostre specifiche esigenze;
– solo dopo aver concordato il lavoro con l’architetto avverrà il pagamento che sarà molto semplice tramite paypal oppure tramite bonifico.

I costi sono variabili però possiamo dire che per un progetto di base è possibile trovare su internet il costo di circa 80 euro. E’ ovvio che la progettazione on line non si può occupare di quelle attività che presuppongono l’avvio dell’esecuzione di lavori, tutta la parte della fase urbanistica necessita un rapporto diretto, quindi bisogna diffidare da quei progetti che ci promettono anche l’esecuzione di pratiche di Scia o elementi burocratici che è evidente non possono essere realizzati on line.

Dunque consigliamo l’utilizzo di questo servizio soprattutto per lavorazioni di arredi e di modifica di interni, questo serve a sfruttare al meglio gli spazi ed ad ottenere risultati ottimi in quanto ad abbinamenti e accostamenti di mobili e complementi. Il consiglio che possiamo dare a chi decide di rivolgersi al servizio di architetto on line è quello di leggere attentamente le referenze del professionista, è necessario conoscere quali sono stati i lavori precedenti e quale è lo stile, diffidate di quei professionisti difficili da trovare su internet e dei quali si conoscono poche informazioni.